7 Agosto 2022 - Cortina sentiero Gores de Fedèra

 

Partenza:

Partenza dalla sede alle ore 06.00. Dopo la sosta colazione, si arriva a Campo di Sotto poco prima di Cortina D’Ampezzo, il pullman parcheggia vicino al camping Cortina punto di partenza della nostra escursione.

Escursione percorso lungo:

Da Campo di Sotto 1130 mt si prende la strada asfaltata che porta al Lago di Pianozes, tralasciamo il lago a sinistra e saliamo sempre su strada asfaltata fino ad arrivare ad un parcheggio sulla destra si continua salire fino ad arrivare in località Bariza in Cu 1280 mt. Da qui si va verso sinistra indicazioni  sentiero CAI 432 che seguiremo fino a Malga Federa. Il sentiero prosegue nel bosco sempre a fianco del rumoroso torrente Gores il sentiero è sempre segnalato perfettamente. Ora il sentiero si fa sempre più ripido e attraverseremo dei terrapieni costruiti con dei tronchi. Una volta superati, davanti a noi si aprirà un bellissimo balcone sulla conca Ampezzana. Arrivati a un bivio dobbiamo scegliere se fare il sentiero attrezzato a sinistra o prendere all’incrocio verso destra per fare il sentiero facile dentro il bosco senza dover affrontare passaggi tecnici. I due sentieri si congiungeranno poco più avanti.

Per chi fa il sentiero attrezzato il sentiero costeggia il torrente lungo una piccola gola, fino a raggiungere una facile via ferrata fatta da una serie di scalini in ferro e roccia su cui camminare, esponendoci a sbalzo sopra il torrente, con un cordino in acciaio che ci aiuta a superare il canyon. Si sale sempre su sentiero ben tracciato e sempre in compagnia dell’acqua fino ad arrivare al ponte de Federa 1600 mt e da qui poi cartello sulla destra del ponte ci dirigiamo verso la seconda parte del percorso. Questo tratto si può considerare senza dubbio la parte più bella dell’escursione, qui il torrente ci permette di osservare cascate, marmitte e gole scavate dalla forza dell’acqua. Proseguendo lungo il percorso attraversiamo una gola scavata nel terreno, superiamo un tratto attrezzato con una corda, una scalinata ed un ponte in acciaio. Camminando ancora un po’ raggiungiamo il punto più bello dell’escursione, l’imponente cascata del Ru Federa. Da qui il sentiero costeggia l’alveo del torrente, con dei bei scorci su marmitte naturali e cascate, ora un ultimo sforzo e usciamo dal bosco e raggiungiamo i pascoli che circondano la Malga Federa 1816 mt punto di arrivo della nostra escursione.
Dopo la sosta pranzo per fare ritorno al pullman ci sono diverse possibilità. Si scende a ritroso da dove siamo saliti fino al ponte Federa e da qui poi si scende a sinistra su strada asfaltata fino ad arrivare ad un bivio. Al bivio si prende il sentiero CAI 406 che in leggera discesa ci fa arrivare al Lago D’Ajal. Dal lago si prende il sentiero CAI 430 e si scende fino ad incrociare il sentiero CAI 451 e lo si segue fino ad arrivare alle prime case di Campo di Sotto e da qui al pullman dove ci aveva lasciato al mattino.

Per chi volesse scendere senza fare fatica a Malga Federa cè un servizio navetta a pagamento.
Per chi vuole accorciare il percorso lo può fare prendendo il sentiero CAI 428 e chiude un anello di 5 km circa 300 mt di salita e discesa e 3 ore di tempo comprese le soste.   

Note:

Gores De Federa o gole del torrente Federa è un sentiero nuovo: la prima parte è stata inaugurata nel 2021, mentre la seconda è stata inaugurata nel 2019 è stata realizzata da una collaborazione tra le Regole D’Ampezzo, lo Sci Club e le Guide Alpine. Si consiglia a chi ha un cordino con moschettone di portarlo via.